PROGETTI

NOMAS

http://nomasproject.tumblr.com (undercostruction)
year : ON GOING
location : Italia-Austria-Germania
subject : progetto editoriale 
work : Antropologia cluturale + critical culture

Un nomade (greco: νοµάς, Nomas, plurale νοµάδες, nomades; significato un vagabondare per il pascolo, tribù pastorale), è membro di una comunità di persone che si spostano da un luogo all’altro, sia con il loro bestiame o nutrendosi di caccia e raccolta. oppure si muovono itineranti in aree densamente popolate sfruttando non le risorse naturali ma offrendo servizi (artigianato o commercio) alla popolazione residente.

I popoli nomadi sono gruppi che praticano il nomadismo, ovvero una forma di mobilità legata solitamente alla loro forma di economia.

Il nomadismo è uno stile di vita dove la mobilità è la strategia più efficace per la valorizzazione delle risorse scarse.

Il nomadismo dei cacciatori-raccoglitori deriva solitamente dalla necessità di provvedere direttamente ai propri bisogni nell’ambito di una economia di mera sussistenza, e si presenta come un fenomeno ciclico entro il territorio,

Il nomadismo è di gran lunga il più antico metodo di sussistenza umana. In generale, più elevato è il grado di nomadismo, più fluida è l’organizzazione economica e sociale.

Quali sono le pratiche di nomadismo oggi? 

Possiamo intendere l’essere nomade una nuova formula di resistenza sociale?

 In un sistema dove le risorse scarseggiano, il nomadismo può costituire un nuovo modello di sussistenza economica?

 

Nel 2013 sono stati prodotti 20 quaderni contenenti queste domande e successivamente spediti a : ricercatori, artisti, designer, attivisti, maker, autonomi, pensatori e tutti coloro che stanno sperimentando modelli alternativi e nuove formule di resistenza.

Ogni libro poteva essere modificato, disegnato, trasformato, scritto, ma sopratutto imprestato, co-editato, condiviso, distribuito con chi si ritenesse abbia spunti da condividere. In oltre veniva richiesto di descrivere il metodo di lavoro, fare una riflessione sul ruolo del nomade contemporaneo.

Un invito a contribuire alla raccolta di queste pratiche, partendo dal singolo approccio e metodo di lavorare.

1943-Sciopero-per-pace-e-pane

Nel 2014 durante la residenza nel “nomadic Village” project sono stati raccolti i materiali ed è stato fatto il primo istant paper con i contributi pervenuti.

Annunci